C

Cambia il pagamento del bollino delle caldaie

Costo BOLLINO elettronico , CURIT, contributo, dichiarazione, manutenzione

Dal 1 agosto 2014 sono cambiate  tutte le modalità di pagamento del bollino delle caldaie  infatti in occasione della manutenzione caldaie obbligatoria periodica, il manutentore non rilascerà il bollino, ma dovrà procedere in via telematica al pagamento del contributo al  Comune  alla provincia (per gli impianti ubicati nella provincia) nonché alla regione

ATTENZIONE: la validità della dichiarazione di avvenuta manutenzione è subordinata al pagamento di tale contributo.
IMPORTANTE
Il pagamento del contributo sarà riportato nella ricevuta fiscale/fattura con la dicitura:

“CONTRIBUTO REGIONALE ASSOLTO VIRTUALMENTE” f.c. IVA ART.15 comma3 DPR 633/72

“CONTRIBUTO PER LA PROVINCIA DI (BRESCIA) / COMUNE DI (BRESCIA) ASSOLTO VIRTUALMENTE” f.c. IVA ART.15 comma3 DPR 633/72

rilasciata dal manutentore che l’utente dovrà conservare con la documentazione della caldaia  L’utente potrà collegarsi al sito del Curit e nello spazio riservato al cittadino potrà verificare l’avvenuto inserimento della dichiarazione di avvenuta manutenzione ( Allegato T1A – es. Gruppi termici)  su catasto regionale degli impianti termici 
Cos’è il contributo regionale ?
Il contributo regionale,  serve per l’esecuzione degli accertamenti, delle ispezioni e la gestione del  catasto di competenza dell’Autorità competente  che il   responsabile dell’impianto termico deve corrispondere per tramite del manutentore. E’ un contributo unitario a livello regionale, sulla base della fascia di potenza degli impianti termici, corrisposto in occasione della trasmissione della dichiarazione di avvenuta manutenzione.
Cos’è il contributo per la dichiarazione di avvenuta manutenzione?
Il contributo  serve per la gestione del Catasto unico regionale  degli impianti termici  e dei servizi accessori. Il contributo è corrisposto  all’atto della trasmissione della dichiarazione  di avvenuta manutenzione ed è calcolato sulla base della fascia di potenza.
Cos’è la dichiarazione di avvenuta manutenzione?
La dichiarazione di avvenuta manutenzione è il  rapporto di controllo tecnico redatto dal manutentore, da trasmettere all’Autorità competete, necessariamente corredato dai contributi economici previsti. Tale dichiarazione è valida per due stagioni termiche a partire dal 1 agosto successivo alla data della manutenzione
Con la stagione termica 2015/2016, verrà attivata,da parte del CURIT (catasto informatico degli impianti termici lombardo),  una nuova gestione dei contributi, in modo da consentire la registrazione sul catasto dei rapporti di controllo di tutte le manutenzioni effettuate, comprese quelle che non hanno valore di Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione, ovvero quelle che non comportano il pagamento dei bollini, al fine di raccogliere le informazioni sugli impianti in maniera completa. DGR n. 3965 del 31 luglio 2015
PER INFO: SERVIZIO TECNICO ASSISTENZA RISCALDAMENTO A BRESCIA E PROVINCIA 0302711758 Cell.366.95.95.001

ALCLIMATIZZAZIONE di Agnelli Luca è specializzata in vendita, installazione e assistenza climatizzatori condizionatori caldaie nella zona di BRESCIA E PROVINCIAcaldaia condizionatore climatizzatore bresciaIl Team di professionisti della AL Climatizzazione opera a BRESCIA nel settore Residenziale, Commerciale ed Industriale

Costo BOLLINO elettronico – CURIT – Cos’è il contributo per la dichiarazione di avvenuta manutenzione?

Salva

Il seguente articolo è stato visto 5782 volte