La differenza tra monosplit e dualsplit consiste:
MONOSPLIT: ogni climatizzatore monosplit, o meglio ogni unità interna monosplit, deve essere collegata ad un’unità esterna predisposta unicamente per essa. In pratica ad ogni unità esterna deve corrispondere una ed una sola unità interna del sistema di climatizzazione. monosplit e multisplit
MULTISPLIT: ad ogni unità esterna possono essere collegate anche più unità interne, nello specifico fino ad un massimo di nove unità. Ognuna di queste unità funziona seguendo la medesima modalità delle altre: raffredda o riscalda l’ambiente e viene azionata, regolata e spenta tramite l’utilizzo di uno specifico telecomanto, funzionante solo con la particolare unità interna.

I Climatizzatori multisplit vengono classificati secondo il numero max di unità interne collegabili ad una stessa unità esterna. I modelli in commercio sono: monosplit e multisplit
dua

I climatizzatori DUAL: si possono abbinare ad una unità esterna, un max di 2 unità interne. Questo modello è indicato nel caso in cui si devono climatizzare due diversi ambientimonosplit e multisplit

I Climatizzatori TRIAL: si posssono abbinare ad un’unità esterna, un max di 3 unità interne. Questo modello di multisplit è indicato nel caso in cui si devono climatizzare tre diversi ambienti.

monosplit e multisplit

 

I Climatizzatore QUADRI: si possono abbinare ad 1 unità esterna, un maz di 4 unità interne. Questo modello di multisplit è indicato nel caso in cui si devono climatizzare quattro diversi ambienti.

Un’altra classificazione dei climatizzatori multisplit può essere applicata in relazione alle specifiche d’installazione dell’unità interna:

Wall- split si riferisce alle classiche unità interne, quelle installabili a muro
Cassette: si riferisce a quelle unità predisposte per essere “incastrate” nel soffitto. Queste sono molto adoperate nel commerciale.Multisplit aria condizionata

Incasso: al contrario delle cassette, queste unità interne multisplit, possono essere installate anche all’interno del controsoffitto, diventando, in tal modo, perfettamente integrate nell’architettura generale dell’edificio. monosplit e multisplit

Consolle: rappresentano unità installabili al di sotto di finestre similmente ai termosifoni.

In realtà, un’unica scelta giusta tra climatizzatore multisplit e climatizzatore monosplit non esiste. La scelta deve essere fatta seguendo le personali e particolari esigenze e desideri, tale scelta è personale. Ad esempio in una normale abitazione, dove basta riscaldare o raffreddare un unico locale, il climatizzatore multisplit assume la forma di un qualcosa di superfluo.

In uffici o negozi, scegliere un climatizzatore multisplit, meglio se appartenente alla tecnologia inverter, assicura alti e graditi tassi di funzionamento e significative diminuzioni di consumi. Si paga meno e si climatizza di più.- monosplit e multisplit

Scelta tra monosplit e multisplit?   .

Richiedi un preventivo gratuito per BRESCIA e PROVINCIA

Il seguente articolo è stato visto 27584 volte