COMUNICAZIONE ENEA 2020 che fare?

Dal 25 marzo 2020 è operativo il NUOVO SITO detrazionifiscali.enea.it per inviare all’ENEA i dati sugli interventi conclusi nel 2020.

Enea 2020

  1. E’ operativo il NUOVO SITO detrazionifiscali.enea.it per inviare all’ENEA i dati sugli interventi conclusi nel 2020.
    Per gli interventi la cui data di fine lavori è compresa tra il 1° gennaio 2020 e il 25 marzo 2020, i 90 giorni per l’invio decorrono dal 25 marzo 2020, data di attivazione del nuovo sito.

All’ENEA debbono essere inviati i dati relativi agli interventi che accedono alle detrazioni fiscali per ECOBONUS, BONUS FACCIATE E BONUS CASA. In particolare:

  • i dati relativi alle riqualificazioni energetiche del patrimonio edilizio esistente (incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80% , 85%) e i dati per il  “bonus facciate”  (incentivi del 90%) devono essere inseriti cliccando sulla sezione  ECOBONUS
  • i dati per gli interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili che usufruiscono del bonus casa, ovvero delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie devono essere inseriti cliccando sulla sezione BONUS CASA

_______

Per particolari esigenze ENEA ha creato una finestra per il cittadino: il lunedì e il mercoledì (dalle 12.00 alle15.00) è possibile inviare quesiti cliccando sui link in verde che compare alla pagina https://www.efficienzaenergetica.enea.it/detrazioni-fiscali/contatti/quesiti-di-natura-tecnico-procedurale.html

Per eventuali quesiti e approfondimenti di natura tecnica e procedurale, l’ENEA ha reso disponibili sul sito detrazionifiscali.enea.it

———-

NON forniamo informazioni telefoniche, per chiarimenti rivolgetevi al Vs. installatore

_______________________________________________
Sanzioni Multe Climatizzatori - Nuovo Decreto Legislativo introduce sanzioni per la violazione delle disposizioni di cui al Regolamento (UE) n. 517/2014

Vedi anche:

Comunicazione ENEA 2019

Esempio Compilazione Modulo Enea  (ATTENZIONE: la compilazione 2020 è uguale a quella del 2019)

Mancato invio comunicazione ENEA – Che fare? Sanzioni?

 

Il seguente articolo è stato visto 6087 volte